Morti gay per mano dell’ISIS: tra verità e propaganda. Venerdì 27 a OltreLeDifferenze

logo oltre prova

Quanto c’è di vero nelle esecuzioni di persone omosessuali da parte dei gruppi di jihadisti? Cosa si nasconde dietro la propaganda del terrore dell’ISIS? Se ne parlerà nella puntata di “Oltre le Differenze”, il format radiofonico di informazione sul mondo LGBT condotto da Natascia Maesi e Oriana Bottini, venerdì 27 marzo, in onda alle 21 su Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50, 99.10 o diretta online dal sito http://www.antennaradioesse.it) e in replica sabato 28 dalle ore 15 circa.
Con PierCesare Notaro, autore del blog http://www.ilgrandecolibri.com che promuove il dialogo tra cultura occidentale e mondo islamico e fondatore di MOI – musulmani omosessuali in Italia, approfondiremo le strategie del terrore di gruppi di fondamentalisti quali l’ISIS ai danni delle persone LGBT e non solo, provando a fare chiarezza sul complesso rapporto tra Islam e omosessualità, distinguendo fede musulmana, Stato Islamico e estremismo jihadista. Intervista anche alla scrittrice Camilla De Concini, autrice del libro “Che ti sia lieve la terra” nel quale si raccontano le storie di 4 personaggi femminili tra Italia, Libano e Balcani, occasione per superare certi stereotipi sui paesi a maggioranza musulmana.
In chiusura la rubrica Rainbow Life Style con le curiosità su tv, film e appuntamenti a tema da non perdere. Per interagire con la redazione del programma e restare sempre informati è attiva la pagina fan su Facebook “Oltre le Differenze”.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.