Laura

“E poi ci sono io. Che vi racconterò questa storia e questa avventura. Che è la cosa che so fare meglio nella vita, raccontare. Io che a tratti prendo a morsi l’aria con le parole per riempire tutti gli spazi perché i silenzi sono troppo densi. Io che a volte mi paralizzo nelle mie paure ma che anche da ferma vado sempre avanti. Io che rientro in quasi tutti i sottoinsiemi (tranne quello degli occhi azzurri) e non sto mai bene in nessuno o troppo bene in tutti…”
(…aprile 2010)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...