logo oltre prova

Com’è cambiata la rappresentazione dell’omosessualità anche nei videogames? Questa è la domanda a cui si cercherà di rispondere insieme a Luca De Santis nella puntata di “Oltre le Differenze”, il format radiofonico di informazione sul mondo LGBT, condotto da Natascia Maesi e Oriana Bottini venerdì 27 febbraio, in onda alle 21 su Antenna Radio Esse (FM 91.25, 93.20, 93.50, 99.10 o diretta online dal sito www.antennaradioesse.it) e in replica sabato 28 dalle ore 15 circa.

unnamed

In apertura si parla di invisibilità dell’omosessualità femminile a cui è dedicato il progetto fotografico “Lesbica non è un insulto” con l’intervista all’ideatrice Martina Marongiu: 12 scatti di donne nude con delle scritte nere sul corpo che hanno l’obiettivo di dare visibilità e sfatare miti e tabù sulle lesbiche.
Si trovano personaggi gay anche nei videogiochi e se ne parla insieme allo scrittore e sceneggiatore Luca De Santis, autore del libro “Videogaymes” nel quale indaga come l’omosessualità è stata rappresentata negli ultimi trenta anni, individuando similitudini con il cinema, letteratura e tv.
Con il giornalista e blogger Stefano Bolognini parleremo invece di WikiPink, la prima enciclopedia italiana online sul mondo gay, lesbico, bisex, trans e queer, nata per soddisfare la carenza di informazioni su questo tema che anche i motori di ricerca più grandi come Wikipedia sono riusciti a colmare.
In chiusura la rubrica Rainbow Life Style con i consigli su libri, film, curiosità e appuntamenti a tema da non perdere. Per interagire con la redazione del programma e restare sempre informati è attiva la pagina fan su Facebook “Oltre le Differenze”.

Annunci